ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: Discarica Bertani
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
Discarica Bertani
Inserito il 26 ottobre 2007 alle 00:32:00 da admin. IT - Raccolta Rifiuti

Un  mattino degli inizi di settembre c.m. su segnalazione di un coltivatore diretto, associati di Città  Partecipata, hanno fatto un giro per vedere alcune assurdità  di gestione della cosa pubblica e si sono recati nella proprietà  del Comune sull'Appia, dietro l' ex stabilimento Bertani i cui capannoni sono utilizzati in parte come deposto di autobus per il trasporto pubblico e in parte per.............

Segue in dettagli



Un  mattino degli inizi di settembre c.m. su segnalazione di un coltivatore diretto, associati di Città  Partecipata, hanno fatto un giro per vedere alcune assurdità  di gestione della cosa pubblica e si sono recati nella proprietà  del Comune sull'Appia, dietro l' ex stabilimento Bertani i cui capannoni sono utilizzati in parte come deposto di autobus per il trasporto pubblico e in parte per il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Terracina. Quello che si è presentato davanti ai loro occhi è stato un vergognoso spaccato  rappresentativo della cattiva gestione del patrimonio comunale e di come l'incuria, il pressappochismo e la mancanza di controlli  possano legittimare la condizione di pattumiera generalizzata della nostra città , in cui ognuno viene di fatto autorizzato a lasciare rifiuti in ogni dove e a non preoccuparsi di concorrere a tener pulita la città . Come si vede dalle foto, il terreno, non chiuso all'accesso,  invaso da erbe infestanti non tagliate da anni e in mezzo a queste è sparso un gran numero di sedie di proprietà  del Comune, mucchi di sampietrini tolti da strade del centro storico e containers in buono stato con all'interno arredi quali tavoli e sedie di proprietà  comunale. Di fronte a tale vergognoso spettacolo è  normale chiedersi se i dirigenti responsabili della tenuta di detti beni non ne debbano rispondere insieme agli amministratori e se potrà  mai avere risposta positiva la richiesta di una città  pulita sostenuta da tremila firme di cittadini. Non c'è, infatti, da sperare molto che vengano pulite dai proprietari la aree private e che non vengano più  lasciati, in ogni dove, materiali ingombranti e rifiuti in modo indifferenziato, se coloro,amministratori e uffici comunali,che dovrebbero vigilare e creare le condizioni perchè ciò avvenga, sono i primi a far scempio di ogni regola.



ErroreSQL

Letto : 3443 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,09375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile