ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: Q U E S T I O N E - R I F I U T I
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
Q U E S T I O N E - R I F I U T I
Inserito il 17 maggio 2008 alle 19:04:00 da Bolero47. IT - Raccolta Rifiuti

GRANDE AFFLUENZA ALLA MANIFESTAZIONE DEL 17/05/2008.....Segue in Dettagli



INTERVENTO ESEGUITO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 17/05/2008

 

Oggi è un giorno di festa per Terracina, la partecipazione numerosa stà ad indicare il fatto che i cittadini ora sono pronti a ritirare la delega a chi per anni non ha saputo esercitarla.

Circa un anno fa due associazioni Città Partecipata e Laboratorio politico iniziarono un percorso di informazione e coinvolgimento dei cittadini sul problema del degrado cittadino, avviando una serie di assemblee di quartiere, e in uno dei primi incontri il sottoscritto in veste di semplice cittadino, rendendosi conto del grave degrado in cui si trovava la nostra città, decise attraverso l’impegno fattivo di rendersi utile per intraprendere un processo di cambiamento.

Si diede vita ad una petizione popolare nel mese di giugno 2007, in cui si chiedeva: la pulizia ordinaria della città, l’inizio della Raccolta Differenziata e l’attivazione dell’impianto di compostaggio le Morelle. Nonostante le 3.000 firme raccolte e le varie promesse da parte dell’assessore all’ambiente e del sindaco nulla si è fatto sino ad oggi.

Anzi ci siamo ritrovati con una sorpresa: Il capitolato d’appalto già prevedeva la Raccolta Differenziata Porta a Porta nel centro storico e con l’ausilio dei cassonetti nel resto della città. L’Amministrazione Comunale nulla ha fatto per ottemperare a quanto già previsto.

Oggi il fronte degli alleati in questa “battaglia”, tramite il continuo dialogo attraverso i siti internet delle associazioni e gli incontri avvenuti, si è allargato, diventando sempre più consistente fino a concretizzarsi oggi con questa meravigliosa manifestazione.

Non possiamo e non dobbiamo più consentire, come è avvenuto sino ad ora, che si facciano contratti che poi non vengono rispettati e che si assumano delibere di aumento delle tariffe esose, tali da rendere necessario il ricorso che l’associazione dei commercianti ha presentato preso il TAR del Lazio.

Non consentiremo più che l’Amministrazione ignori il rispetto del contratto stipulato con la Società Aspica, prima, e con la Terracina Ambiente, dopo. Solo per i rifiuti conferiti in discarica si spendono oltre sette miliardi di vecchie lire, per questo oggi noi chiediamo all’Amministrazione Comunale, che non ha certo brillato sulle questioni di carattere ambientali e sulla salute pubblica, i seguenti punti:

1.    Rispetto del capitolato d’appalto sottoscritto con Terracina Ambiente, espletando la Raccolta Differenziata Porta a Porta sul centro storico alto e  nel resto del territorio, come previsto dallo stesso .

2.    Lotta all’evasione della Tassa sui Rifiuti, tesa a far emergere quel 40% riconosciuta anche dall’Amministrazione.

3.    Il ritiro immediato della delibera di Giunta comunale n. 70 del 14/02/2008 con la quale l’Amministrazione ha deciso un ulteriore aumento della tassa del 20%.

4.    Attivazione dell’impianto di compostaggio Le Morelle

Per concludere ci giunge notizia che l’amministrazione ha convocato una seduta di consiglio per il 26 maggio su questa materia, in pratica all’ordine del giorno il piano Santoro che sarà sottoposto all’approvazione del consiglio. Pertanto Vi invitiamo a partecipare perché i nostri amministratori sappiano che sulla questione dell’igiene pubblica si vigilerà e che nel prossimo futuro anche altre questioni importanti saranno assunte direttamente dai cittadini. Auspichiamo che il fronte delle associazioni non si esaurisca e anzi che cresca, fungendo da osservatorio permanente sulla questione rifiuti e su altre importanti questioni.

 Un grazie di cuore a tutti per aver partecipato

 Per il Coordinamento Cittadino

    Sergio Gianforchetti

 Terracina 17/05/2008

Latina Oggi del 18/05/2008 Prima Pagina

Latina Oggi del 18/05/2008 Pagina 30

Latina Oggi del 18/05/2008 Pagina 31


ErroreSQL


Letto : 1784 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Ottobre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 8,789063E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile