ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: TARSU: NUOVA DELIBERA DI GIUNTA
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
TARSU: NUOVA DELIBERA DI GIUNTA
Inserito il 07 aprile 2009 alle 14:53:00 da Bolero47. IT - Raccolta Rifiuti

La giunta comunale, con delibera n. 109 del 18 marzo ha stabilito......Segue in Dettagli



La giunta comunale, con delibera n. 109 del 18 marzo ha stabilito l’entità della TARSU per il 2009, lasciandola  invariata rispetto al 2008 e motivandola tecnicamente.

Da questo deliberato deriva che gli avvisi di pagamento arrivati per il 2009 sono legittimi e che i cittadini nulla potranno fare se non pagare.

Viene quindi data risposta indiretta alla richiesta di chiarimento che Città Partecipata aveva fatto  in data 5 marzo c.a., all’indomani del comunicato con il quale l’Amministrazione comunale rendeva nota la propria determinazione in merito al rimborso delle somme risultate legittimamente incassate a seguito della sentenza con la quale il TAR Lazio, aveva annullato la delibera dell’aumento del 20% per il 2008.

Da allora i cittadini, sollecitati da organizzazioni sindacali, hanno inondato gli uffici comunali con una valanga di richieste di rimborso che non verranno mai prese in considerazione dagli uffici comunali, perché inutili, in quanto il rimborso non è a domanda, dal momento che la sentenza del TAR,avendo annullato un deliberato, ha validità verso tutti.

Da tutto ciò ne deriva  che se, come si dice, alcuni cittadini hanno dovuto pagare alcuni euro per una richiesta non necessaria, ancora una volta al danno si è aggiunta la beffa e che i contribuenti sono stati strumentalizzati.

Tuttavia, la corsa alle domande di rimborso è comunque stata utile per iniziare una azione dal basso che non dia più tregua ad una Amministrazione non degna del compito al quale è stata chiamata dall’elettorato.

Non si deve, pertanto, abbassare la guardia, è necessario premere ed insistere affinché  gli Uffici, e con essi l’Agente di riscossione, portino a compimento l’azione di rimborso per il solo anno 2008. Ma, ancor più, non deve accadere che focalizzando l’attenzione sul rimborso, i cittadini perdano di vista l’obiettivo principe al quale deve tendere la loro presa di coscienza come collettività.

Non dobbiamo dimenticare, infatti, che nella nostra città  la TARSU è tra le più alte del Lazio se non d’Italia e senza ricevere  un servizio degno di questo nome.

Non bisogna dimenticare, altresì, che attraverso la TARSU si succhia denaro utilizzato per fronteggiare spese che non attengono il servizio, se è vero, come è vero, quanto asserito dagli amministratori di parte pubblica della Terracina Ambiente, costretti alle dimissioni, non avendo incassato dal Comune il dovuto come da contratto.

Purtroppo  nel Comune di Terracina  molte somme incassate e non finalizzate per legge vengono utilizzate per coprire altri buchi di bilancio, essendo ormai, la nostra situazione finanziaria prossima al  dissesto, tanto che non è più possibile coprire la spesa corrente con  entrate certe.

La situazione finanziaria è così grave che meraviglia, se fosse vera, la notizia di stampa secondo cui il collegio dei revisori avrebbe rassicurato sullo stato di salute dei conti sia il Sindaco che il consigliere Amuro, tanto da tranquillizzarlo   nell’accettare  la delega da assessore.

Se fosse vero che i revisori si sono incontrati con l’Amministrazione discutendo di dati di bilancio, sarebbe grave dal punto di vista etico e  da condannare, perché essi sono d’ausilio e garanti di tutto  il consiglio e non una sorta di consulenti di alcuni e  della giunta in particolare.

Terracina, 6 marzo 2008

Per  Città Partecipata

     Lucia Berti


ErroreSQL

Letto : 1813 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 8,984375E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile