ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: ANCORA QUESTIONE RIFIUTI
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
ANCORA QUESTIONE RIFIUTI
Inserito il 11 aprile 2009 alle 13:29:00 da Bolero47. IT - Raccolta Rifiuti

Lei Sig. Sindaco, con gesti, atteggiamenti e.........Segue in Dettagli

      



Lettera aperta

Al Sig. Sindaco

Del comune di Terracina

 

Lei Sig. Sindaco, con gesti, atteggiamenti e aggettivi tipo “Poveraccio” continua ad offendere e a non rispettare i consiglieri eletti dal popolo terracinese.

In consiglio comunale del 8 aprile u.s. abbiamo assistito all’ennesima “sceneggiata” che Lei, purtroppo per noi, ci riserva spesso.

Tutti devono rispettare le istituzioni, devono rispettarle soprattutto i rappresentanti del cittadini, che per primi devono dare il buon esempio.

Per questi motivi e nel constatare il degrado del “Sistema Terracina”, che a nostro avviso è da imputare solo e solamente a Lei, noi non ci sentiamo più rappresentati né da Lei né dall’attuale Amministrazione.

 

Dopo questa breve premessa, volevo riprendere la Questione Rifiuti.

Lei imputa il fallimento della Terracina Ambiente al vecchio CDA e dichiara in consiglio: “ Il presidente della Terracina Ambiente non conosceva nemmeno il numero dei dipendenti della stessa”.

Bene, con la nomina del nuovo CDA tutto sarà risolto! Ci permettiamo, quindi, di ricordare a Lei e al nuovo CDA, tutte quelle cose previste dal capitolato d’appalto e dal piano Santoro, puntualmente promesse ma mai iniziate.

Le ricordiamo che i punti di seguito riportati e che più volte avete promesso di realizzare, sono stati oggetto di manifestazione dei cittadini, comunicati stampa e dibattiti televisivi sia con Lei che con alcuni dei suoi assessori:

·        Avvio immediato e puntuale della RD secondo i deliberati 

·        Campagna di sensibilizzazione incisiva sul problema rifiuti e sulla attuazione della Raccolta Differenziata (spinta) rivolta a tutti i settori della società con ogni mezzo di comunicazione. 

·        Attivazione dell’impianto di compostaggio Le Morelle. 

·        Applicazione delle penali contemplate nel contratto, alla Società Terracina Ambiente spa, per il mancato inizio della Raccolta Differenziata.

Non siamo veramente più disposti ad aspettare, l’ambiente e la nostra salute vanno tutelate ed è per questo che chiediamo a Lei e al nuovo Ass. all’Ambiente di attivarVi da subito per far rispettare il capitolato d’appalto.

Inoltre facciamo presente che:

·        La Raccolta Differenziata Porta a Porta doveva iniziare a ottobre 2007  nel centro storico.

·        Il piano Santoro approvato a fine maggio 2008 doveva iniziare il 16 giugno 2008

Ad oggi nel vedere la città sempre più sporca senza aver dato avvio a un minimo di Raccolta Differenziata, non ci rimane che aggrapparci alla speranza che il nuovo Ass. all’Ambiente riesca in breve tempo, almeno a dare inizio agli accordi sottoscritti.

Per Città Partecipata

Sergio Gianforchetti

Terracina 10/04/2009


ErroreSQL


Letto : 1591 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 0,1015625secondi.
Versione stampabile Versione stampabile