ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: ARENILI: INCAPACITA' GESTIONALI
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
ARENILI: INCAPACITA' GESTIONALI
Inserito il 29 aprile 2009 alle 12:11:00 da Bolero47. IT - Politica

  

Il  bando pubblico per l’assegnazione di oltre 10.000 mq di arenile.....Segue in Dettagli



Il  bando pubblico per l’assegnazione di oltre 10.000 mq di arenile, rappresenta ancora una volta l’incapacità di  compiere scelte politicamente  qualificate, mirate a far cambiar rotta ad una città ed a restituire speranza in una politica migliore  ai cittadini , soprattutto più giovani.

Tra una crisi ed un’altra , il Sindaco Nardi pur sostituendo deleghe ed assessori , continua ad amministrare in assenza totale di progettualità ed attua una politica sempre più scellerata della cosa pubblica.

Le spiagge ne sono l’ultima prova. L’Amministrazione infatti, nonostante abbia avuto tutto il tempo necessario, a partire da fine stagione 2008, per trovare le adeguate  modalità della gestione diretta , ha perso del tempo nel suo stato di crisi permanente , che nulla aveva di progettuale, riducendosi ad affrontare la questione arenili, solo, a ridosso della stagione estiva 2009.

Ciò nonostante, avrebbe potuto assumere il personale necessario attingendo forza lavoro presso l’Agenzia Locale di Collocamento, nelle cui liste vi sono senz’altro giovani con le competenze necessarie.

Ora, purtroppo, ricorrendo alla gestione privata, lo sventurato cittadino, oltre che a non aver

accesso a molti tratti di marciapiede  pubblico e di intere porzioni di piazze ( perché concesse gratuitamente ad esercizi pubblici )  viene probabilmente privato anche dell’uso degli arenili in concessione comunale.

E’ probabile, infatti, che i residenti possano essere sfavoriti nell’affitto dell’ombrellone e nella fruizione di altri servizi  nelle spiagge libere attrezzate,  a differenza di quanto avveniva nelle stagioni scorse.

Infatti, l’Amministrazione  pur prevedendo nel bando in questione un prezzo agevolato ( per un ombrellone e due sdraio circa 400, 00 per l’intera stagione) per i residenti , non stabilisce criteri

per garantire il residente rispetto al turista.

Per tale grave assenza regolamentare, è chiaro che per il gestore privato sarebbe più conveniente

assegnare il posto ombrellone ad un non residente per ricavarne maggior profitto .

L’Amministrazione insomma, rinuncia a svolgere la funzione sociale per la quale si era chiesta la concessione e continua a ridurre ancor più la qualità di vita della popolazione, cancellando altresì,

la speranza ai più giovani, di poter vivere, lavorare e realizzarsi in una città che, pur avendo enormi

potenzialità, offre loro poco o nulla.

L’Associazione Città Partecipata, è convinta che se avessimo un piano di utilizzazione degli arenili

si troverebbe, una volta per tutte, anche la soluzione del problema  “ gestione arenili in concessione

comunale.

Terracina 27/04/2009

 Per Città Partecipata

Lucia Berti


ErroreSQL

Letto : 1467 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Ottobre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 8,007813E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile