ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: Ancora bugie dall'Azienda Speciale
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
Ancora bugie dall'Azienda Speciale
Inserito il 05 maggio 2011 alle 17:24:00 da dimagin. IT - Politica

Leggo dagli organi di stampa che l’Azienda Speciale Terracina ipotizza un incontro pubblico, con i candidati a sindaco, per rappresentare cosa è in effetti oggi l’Azienda Speciale....



Leggo dagli organi di stampa che l’Azienda Speciale Terracina ipotizza un incontro pubblico, con i candidati a sindaco, per rappresentare cosa è in effetti oggi l’Azienda Speciale.

Sarebbe ora che venisse dato conto finalmente delle azioni fatte e del costo analitico di quanto incassato e speso.

Nella nota stampa, si afferma che dal dicembre 2010 gli uffici finanziari dal Comune non emettono mandati a favore dell’Azienda,ma non si dice che ciò è dovuto al fatto che la stessa  non ha mai ottemperato agli artt. 9 e 10 del contratto di servizio che subordinano il pagamento alla presentazione di report trimestrali per giustificare analiticamente l’operatività e i costi sostenuti.

Nella stessa nota l’azienda afferma che, nonostante il comune non abbia emesso mandati di pagamento da sei mesi, la stessa ha pagato tutti gli stipendi, ma non chiarisce da dove abbia preso il denaro.

Sarebbe davvero necessario un confronto pubblico per accertare se, oltre alle rimesse regionali o a quanto pagato dagli utenti per servizi a domanda individuale, ci siano state proventi di altra natura.

A tal proposito sarebbe interessante sapere come sono stati utilizzati i 443.138 euro, quasi tutti di spettanza  diretta del Comune di Terracina, che il Comune di Fondi, verso la fine del 2010, ha rimesso all’Ente comunale , ma che sembra siano transitati direttamente nella disponibilità dell’Istituzione e, quindi, dell’Azienda , mentre li si sarebbe dovuto accreditare alle casse comunali..

Sarebbe da chiarire, inoltre, come siano stati utilizzati gli 87.000 euro depositati sul conto corrente  dell’Istituzione e dati nella disponibilità dell’Azienda nonostante la mancanza di parere di legittimità da parte degli uffici finanziari, visto che l’istituzione è il liquidazione.

Come sarebbe interessante sapere se l’Azienda ha attinto ai circa 45.000 già accreditati sul conto dell’Istituzione come contributo regionale per affitti 2006 o se attingerà e come spenderà gli ulteriori 49.316 euro pervenuti sul conto dell’Istituzione per lo stesso titolo o i 96.565 euro pervenuti dalla regione  per contributo fitti 2008 e accreditati anch’essi sul conto dell’Istituzione.

Sarebbe ora che,finalmente. si chiarisca e si renda trasparente l’operato dell’Azienda e che si riporti la gestione dei servizi sociali sotto il controllo del Comune; e, allora, ben venga un confronto pubblico, anche per chiarire le connessioni contabili tra Azienda e Istituzione( che è in liquidazione e della quale  il liquidatore è lo stesso direttore dell’Azienda)

 

                                                                 Gino Di Mauro

Terracina 5 maggio 2011 .


ErroreSQL

Letto : 1720 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 8,203125E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile