ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Città Partecipata - Notizie: Rifiuti e la bella trovata del sindaco
Città Partecipata Città Partecipata
  Notizie     
« »
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 0

Iscritti
 Utenti: 118
Ultimo iscritto : Elpakito2
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 26
 
 Commenti: 108
 
 Immagini: 50
 Immagini viste: 318
 
 Materiale: 1
 Totale scarichi: 27
 
 Articoli: 4
 Pagine: 13
 Pagine lette: 51381
 
 Notizie: 239
 
 Sondaggi: 1
 
 Preferiti: 194
 Siti visitati: 79101
 
 Eventi: 19
Log in
Login
Password
Dichiaro di aver preso visione del regolamento e di accettarlo in tutte le sue parti
Memorizza i tuoi dati:
Versioni
EN
ES
FR
Versione Italiana
 
Rifiuti e la bella trovata del sindaco
Inserito il 04 febbraio 2012 alle 10:47:00 da azbv. IT - Raccolta Rifiuti



Sig. Sindaco,

 il comitato direttivo della nostra associazione, nel prendere atto della”bella trovata” con la quale intende sottrarre al pagamento  i cittadini  che hanno ricevuto gli avvisi di conguaglio T.I.A , potrebbe dichiararsi soddisfatto che Lei, sia pur a distanza di sei  mesi, ha finalmente fatto proprio il contenuto della nostra nota   datata 1 settembre 2011 .

 Purtroppo ora, più di allora, siamo enormemente preoccupati per le Sue  incertezze e peggio , se di incertezze non si trattasse, per un modo di affrontare le questioni che a nostro avviso appare poco trasparente e poco rispettoso dell’intelligenza altrui.

 Come è noto, con comunicato del 31.8.2011, dato alla stampa e pubblicato sul sito web del Comune, titolato “Pef e giusta informazione”, Lei , dopo aver premesso di aver lavorato in sinergia con l’amministrazione giudiziaria e aver, subito dopo, ringraziato l’amministratore nominato dal giudice  “per la disponibilità manifestata nei confronti della città da quest’ultimo per la  ridefinizione  del Piano Economico Finanziario, rispetto a quello votato dalla precedente amministrazione comunale”,  espresse somma soddisfazione per il fatto che, ”grazie a un lavoro svolto con particolare cura e dedizione insieme, “ si era  abbattuto il PEF di ben 500mila euro.

 Era talmente convinto della bontà dell’accordo raggiunto, da non considerarlo affatto, un ennesimo regalo alla Terracina Ambiente, tutto  a spese dei cittadini , come chiarimmo con la nostra nota succitata.

Dicevamo, infatti che si sarebbe dovuto applicare le penali previste al punto 7   dell’art.10 del contratto che recita testualmente : ”per il mancato rispetto delle percentuali di raccolta differenziata la penale va da un minimo di 250,00 a un massimo di 1500,00 euro al giorno”.

 Solo ora invece,  dopo il regalo e  con sei mesi di ritardo ritorna sulla Sua , iniziale, decisione, e quasi ignorando la procedura fallimentare in corso , preannuncia una delibera consiliare per decurtare economicamente quel PEF a causa di numerose inadempienze.

 Ricordammo anche, che, in forza dell’art.8, punto 1 della convezione, il Comune aveva diritto di recedere dal contratto” a causa di gravi e reiterati inadempimenti nella gestione del servizio” e concludemmo, dicendo che ci si trovava di fronte alla recita di un copione che attestava  che il caso Nardi era ascrivibile a un modo i governare caratteristico di una classe dirigente non all’altezza di un buon governo.

 Anche se oggi sembra aver recepito  il contenuto della nostra nota  del 6 gennaio scorso, con la quale Le chiedevamo di intervenire tempestivamente per stoppare ingiunzioni di pagamento per somme non dovute dato il mancato rispetto di servizi previsti dal contratto, primo fra tutti la raccolta differenziata, ci consenta di essere preoccupati.

 In due occasioni di fondamentale importanza nella vicenda relativa al rapporto con la Terracina Ambiente, infatti, l’Amministrazione ha mostrato incapacità di controllo e gestione dei fatti amministrativi ;  la prima , relativa alla firma del contratto, avvenuta il  data 4 agosto 2011, con la Terracina Ambiente; la seconda  con  l’istanza di fallimento  della stessa Società.

 Lei , in entrambi i casi,  ha affermato ,infatti, di non  avere saputo nulla, nonostante, nel secondo caso, qualcuno avesse fatto notare che l’istanza era giunta al protocollo del Comune.

 Ci preoccupa , altresì, che, dopo aver elogiato l’amministratore giudiziario, quasi ringraziandolo nel consiglio comunale del 31 agosto 2011, perché, sua sponte, ci aveva fatto correggere in diminuzione il PEF, solo ora, con estremo ritardo, Lei ritiene che lo stesso andava decurtato di ulteriori centinaia di migliaia di euro come noi di Città Partecipata, sostenevamo già allora.

 Pensa veramente che la sua città sia abitata da ingenui creduloni?

Tanto ingenui da non capire che la Sua trovata per non far pagare il conguaglio è  un estremo e pericoloso tentativo per gli utenti  di porre riparo ad una grave inefficienza amministrativa che

potrebbe esporli, individualmente, al  pericolo di azioni di recupero se, nel contempo ,

l’Amministrazione, non perseguisse  altre vie, tra cui l’istituzione di un ufficio per valutare ,  attentamente , le istanze dei cittadini ed annullare  le, eventuali ,  cartelle di conguaglio errate .

 

 La nostra associazione Le ha dato, più volte, disponibilità ad  un apporto di esperienza sulla questione igiene ambientale come su altre, ma, i nostri inviti sono stati disattesi; avvertiamo, pertanto, che non tollereremo più affermazioni del tipo “non ne sapevo nulla” o tardivi ripensamenti o inerzie . E viste che troppe sono le analogie di amministrare con quelle dell’amministrazione Nardi , vigileremo, con particolare attenzione sulla prossima gara per l’affidamento del servizio.

 Peraltro ,come facemmo nella primavera  2010,  non avremo remore nel denunciare ed esporre alla Procura della Repubblica ed alla Corte Dei Conti  disservizi ed  inerzie o inadempienze contrattuali,   perché non è tollerabile che paghi la città e la facciano franca coloro che  le arrecano danno grave.

 

 Terracina 03/02/2012       p. Città Partecipata          

                                               Il Presidente

                                                                                                        


ErroreSQL

Letto : 1893 | Torna indietro
 
Notizie - RSS
I preferiti
Previsioni Meteo
Ascolta la radio
Eventi
<
Febbraio
2018
>
L M M G V S D
-- -- -- 01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 -- -- -- --

 
 © Gp Soft Terracina 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7
Questa pagina è stata eseguita in 8,007813E-02secondi.
Versione stampabile Versione stampabile